Premio Rimini per la poesia giovane 2017 

Fare poesia nel 2017 è facile, ma farla bene è difficile. Promuovere giovani talenti e darle loro un’opportunità di svolta è un’impresa non da poco. 
Eppure c’è chi ci riesce, con passione e serietà. Stiamo parlando di Parco Poesia.

Parco Poesia è un progetto di diffusione della poesia molto interessante, nato nel 2003 da un’idea di Isabella Leardini, poetessa molto stimata che nel 2002 ha vinto il Premio Montale. 
Dal 2011 il festival si svolge a Castel Sismondo, grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini, e in questi anni è molto cresciuto. 
“Non più soltanto un festival, ma un osservatorio costante, alla ricerca di nuovi talenti da coinvolgere, di autori da scoprire, di iniziative da seguire in tutta Italia grazie a parcopoesia.it. Un sito dedicato soprattutto ai più giovani, perché possano incontrare la bellezza della poesia contemporanea e diventare lettori” si legge nel sito.

Parco Poesia riesce ad amalgamare bene le realtà poetiche già esistenti a quelle che si stanno facendo spazio in questi anni. Infatti, assieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini, con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico regionale – Provincia di Rimini e con il patrocinio del Comune di Rimini, promuove ogni anno il Premio Rimini per la poesia giovane.

Giunto ormai alla quarta edizione, si tratta di una grande occasione per tutti quei giovani under 35 che scrivono poesie e una concreta possibilità editoriale per i sette finalisti. 

Ogni anno il Premio vede la partecipazione di grandi autori, di editori e di altre personalità importanti italiane e straniere. Tre saranno le giurie che proclameranno il vincitore, una delle quali composta da cinquecento studenti delle scuole superiori riminesi. Una bella unione tra le diverse generazioni, un incontro di idee che sfociano nella realizzazione di un sogno. 

Quello che ci piace di Parco Poesia è la cura e l’attenzione verso i finalisti del premio è ancora meglio verso il vincitore. Alcuni concorsi italiani lasciano il vincitore allo sbaraglio nella scelta della giusta casa editrice e nella pubblicazione del proprio manoscritto. Parco Poesia, invece, mostra un impegno concreto ed accompagna l’autore alla pubblicazione. Infatti al momento della premiazione saranno svelate le offerte editoriali giunte per il vincitore e per i finalisti da parte delle collane di poesia che collaborano con il premio, il libro del vincitore sarà pubblicato entro l’anno e la Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini acquisterà 500 copie dell’opera, che saranno in seguito donate agli studenti della giuria popolare: i primi 500 lettori. La poesia in questo modo viene valorizzata e diffusa concretamente.

Quest’anno l’evento si terrà giorno 8 aprile dalle ore 10 nella Sala Manzoni di Rimini. Qui i sette finalisti, Stefano Aldeni, Simona Cerri Spinelli, Damiana De Gennaro, Laura Di Corcia, Tommaso Meozzi, Damiano Scaramella e Damiano Sinfonico, leggeranno i loro versi. Poi alle 16, al Felici Nove – Il Salotto, letture da parte dei finalisti e dei vincitori delle passate edizioni.
Qui trovate il regolamento ed altre informazioni. 

Annunci

One thought on “Premio Rimini per la poesia giovane 2017 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...