Giornata Mondiale della Poesia 2016, tutti gli appuntamenti più importanti.

image

Quest’anno, e per la prima volta, L’Altrove celebra con voi la Giornata Mondiale della Poesia, promossa dall’UNESCO nel 1999.
Sono tantissimi gli eventi che si intervalleranno in questo giorno, da Nord a Sud, in Italia e nel mondo.
Ve ne elenchiamo alcuni.
A Roma dalle 19 all’Accademia di Romania, l’Unione Europea Istituti di Cultura proporrà le letture di alcuni poeti europei, come Sonja Harter, Tomasz Róycki, Adrian Popescu, Andrés Catalán, Vanni Bianconi, Franco Buffoni.
A Milano, al Palazzo del Lavoro, dalle 18:30 si svolgerà il Concerto per sole voci poetiche con Giampiero Neri e Giancarlo Pontiggia. Dalle 17 a Cagliari, il Cabudanne de sos poetas organizzerà al Teatro Massimo Il sangue dell’Europa sulla poesia nella Grande guerra, con Jamie Mc Kendrick e Bachisio Bandinu.
Mentre a Bari alle 20 all’Auditorium La Vallisa Nací el 21 en primavera con Agustín Calvo Galán, Carmen Camacho, José María Micó.
La Lega italiana Poetry Slam celebra i propri 15 anni con un programma molto interessante: a Roma lo slam con Claudia D’Angelo presso Lettere e caffè ore 22:30, a Bologna, invece, al Carcere minorile del Pratello, lo slam con Silvia Parma.
Ma come detto, la Giornata Mondiale della Poesia si celebra in ogni parte del mondo in maniera differente, dalle feste poetiche in Gran Bretagna, con raduni di autori in diverse città, fino alle giornate di reading nelle biblioteche americane, e poi ancora le letture nelle trasmissioni radiofoniche in diversi Paesi, dall’Argentina all’Italia, condiranno di cultura il loro palinsesto e questa particolare giornata.
A Bologna, invece, Opiemme e i poeti del Gruppo 77 porteranno la poesia in strada con i rotolini di poesia, il cui percorso si snoderà dalle ore 15 dalle “Due Torri” (Piazza di Porta Ravegnana), lungo via Zamboni, e da Porta San Donato fino a Via Sante Vincenzi 2. Un piccolo richiamo lo troverete in via Portanova.
Mentre continuano gli appuntamenti poetici all’Umbria poesia e al Poetry Vicenza. Prosegue anche il Festival della letteratura e della poesia nel Castello di Duino con Poeti a scuola, ovvero la premiazione delle scuole vincitrici del concorso internazionale di poesia e teatro castello di Duino.
Da un paio di anni si è diffusa la moda, grazie soprattutto ai social network, di scambiare una poesia con un caffè. Il marchio austriaco del caffè, Julius Meinl, ha lanciato l’iniziativa Pay with a poem, nei loro locali affiliati in oltre 30 Paesi nel mondo. A Milano, ad esempio, la Pasticceria Bagalà di piazza Diaz aderirà all’iniziativa e dalle 11 alle 15 ospiterà il poeta Guido Catalano.
Ma in molti locali chi scriverà una poesia e la reciterà al bar stesso riceverà un caffè o un tè gratis.

Ma il 21 marzo è anche l’anniversario di nascita di una delle poetesse italiane più amate, Alda Merini, nonché il primo giorno di primavera.
Eccovi, quindi, la poesia che ognuno di noi dovrebbe assolutamente leggere in questo giorno.

Sono nata il 21 a primavera

Sono nata il ventuno a primavera
ma non sapevo che nascere folle,
aprire le zolle
potesse scatenar tempesta.
Così Proserpina lieve
vede piovere sulle erbe,
sui grossi frumenti gentili
e piange sempre la sera.
Forse è la sua preghiera.

(da Vuoto d’amore)

E con questo, L’Altrove  augura a tutti voi una buona giornata all’insegna della poesia e della cultura.

Siate improbabili, scrivete poesie e amatevi per davvero.
-Solounsogno.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...